Vittorino Andreoli parla di Ilario, mostra presso il museo di Arte Sacra di Longiano.

Venerdì 6 settembre 2019, presso la sala San Girolamo, a Longiano, si è tenuta la conferenza del professor Vittorino Andreoli intitolata: “il sacro nella personalità e nell’opera di Ilario Fioravanti.

L’occasione è stata la mostra “Dal Cenacolo al Compianto. Opere di Ilario Fioravanti” inaugurata nella giornata successiva dal sindaco di Longiano Ermes Battistini con la partecipazione del Vescovo Douglas Regattieri, di Adele Briani e dello storico dell’arte Massimo Pulini.  Vittorino Andreoli ha intrattenuto un folto gruppo di presenti approfondendo il significato del concetto di sacro come declinato da Ilario Fioravanti attraverso le sue opere. Come sempre l’eloquio del professore ha generato grande interesse e coinvolgimento.

Sabato 7 settembre è stata poi inaugurata la mostra “Dal cenacolo al Compianto. Opere di Ilario Fioravanti” presso il Museo di Arte Sacra di Longiano. Il museo di Arte Sacra ha celebrato, con tale manifestazione, i 30 anni dall’inaugurazione. Massimo Pulini ha illustrato ai presenti l’ultima operata ritrovata di Ilario: Il Cenacolo. Con l’opera, un grande affresco su tela proveniente dalla Congregazione delle sorelle dell’Immacolata di Miramare di Rimini, ne sono state esposte altre, tra cui una piccola Crocifissione, affresco su tela degli anni ’70, e un gruppo scultoreo rappresentante il Miracolo dei pani e dei pesci (2003). In più era posto all’attenzione dei visitatori l’album dei bozzetti per la realizzazione del Compianto che, ha fatto sapere Adele Briani, “è la prima volta che esce dal cassetto”.

Scritto da stefano.scarpellini il 08 Set 2019 in Eventi, Eventi-eventi, News

indietro