Ilario Fioravanti architetto. La visione come condizione dell’esistere. Mercato Saraceno.

Sabato 30 marzo 2019  si è tenuta  a Palazzo Dolcini, Mercato Saraceno,  l’inaugurazione della mostra dedicata all’attività di architetto di  Ilario Fioravanti. L’obbiettivo di questo evento espositivo è stato quello di  porre l’attenzione sulle importanti opere realizzate dall’artista e architetto nel territorio del comune di Mercato Saraceno. L’ospedale Luigi Cappelli, la scuola Zappi, l’ufficio postale, sono tutti edifici costruiti nel periodo compreso fra gli anni ’50 e ’70 del secolo scorso e progettati da Ilario Fioravanti. Il comune di Mercato Saraceno ha  recentemente sottoscritto un accordo quadro con il dipartimento di architettura dell’Università degli Studi di Bologna, sede di Cesena, in merito ad un progetto avente come scopo l’attività di studio, indagine e valorizzazione delle realizzazioni architettoniche di Fioravanti presenti nel comune di Mercato Saraceno. In esposizione sono anche stati proposti un progetto di edilizia privata, la Casa Tonti di Montecastello e due progetti non realizzati: il ‘Mercato a Mercato’ e la sistemazione urbanistica di piazza Mazzini, in pieno centro storico. E’ stata proposta perciò una selezione di documenti originali, forniti da Adele Fioravanti e dai nipoti di Ilario Diletta Tosi e Luca Fioravanti, che riguardano i progetti su citati.  E’ stato inoltre esposto un modello, in scala 1:100 della scuola Zappi di Mercato Saraceno, con una proiezione video multimediale in 3D realizzata da Bruno Donati. Tale modello ha costituito il primo risultato dell’attività di collaborazione con l’Università degli Studi di Bologna, attività denominata “Ilario Fioravanti architetto a Mercato Saraceno” coordinata dalla professoressa Annalisa Trentin, ed è stato eseguito da Davide Giaffreda, Marika mangano e Alba Paulì del laboratorio modelli di Architettura in cui responsabile scientifico è il professor Gulinello. A corollario dell’iniziativa sono state esposte ventisette fotografie selezionate fra qualle realizzate nel percorso di ricerca della quinta edizione del concorso incentrato sulla rilettura fotografica delle opere architettoniche di Ilario Fioravanti. Si è trattato di una manifestazione svolta fra i mesi di settembre 2018 e febbraio 2019 e ha avuto come oggetto le architetture realizzate a Mercato Saraceno, Cesena e altri luoghi della Romagna e come protagonisti fotografi quali  Guido Guidi, Michele Buda, Giovanni Benaglia, Manuela Campana, Michela Mariani, Valerio Vasi, Chiara Pavolucci, Francesca Degli Angeli, Vincenzo Stivala e Claudio Turci.

Scritto da stefano.scarpellini il 14 Lug 2019 in Eventi, Eventi-eventi, News

indietro